Pentola o padella? E quali sono le differenze tra Wok e tegame?

Spesso qui a Mille idee ci viene chiesto quali siano le differenze tra i vari oggetti che si usano per cucinare.

Oggi abbiamo deciso di rispondervi con una breve e semplice guida in cui vi spiegheremo le varie differenze tra pentola, padella, wok e tegame e come utilizzarle al meglio!

Iniziamo subito senza mezzi termini!

 

Pentola

Caratteristiche

Spesso con questo nome ci si riferisce a quasi tutti gli attrezzi citati sopra, ma in realtà le caratteristiche principali che contraddistinguono la pentola sono le seguenti:

Pinti inox - pentola
  • ha una forma cilindrica;
  • il fondo è piatto;
  • le pareti sono alte almeno quanto il diametro di base e possono essere dritte oppure leggermente arrotondate verso l’interno,
  • presenta due manici o maniglie,
  • è dotata di coperchio;
  • di solito è realizzata in alluminio o acciaio Inox.

Quando e come usarla

Spesso usata per cuocere la pasta, la pentola è perfetta per tutto ciò che può essere bollito.

È ideale quindi per lessare, brasare e tutte quelle preparazioni che prevedono cotture lente all’interno di liquidi, come Minestre, Zuppe e anche il Ragù.

 

Padella

Caratteristiche

La padella è, come anche la pentola, un oggetto immancabile in ogni cucina, ma a differenza di quest’ultima è molto meno profonda.

Pinti Inox - padelle

Ecco le caratteristiche della padella:

  • la forma della base deve essere rotonda;
  • è dotata di un manico lungo (la lunghezza del manico dipende dal diametro della base della padella: solitamente è un po’ più lungo rispetto al diametro);
  • le pareti sono basse e possono essere diritte oppure arrotondate (la scelta dipende poi dalla preparazione che di desidera fare);
  • la base è piana.

Quando e come usarla

La padella è uno strumento molto versatile in cucina, perché la sua forma si adegua a diverse tipologie di cottura.

In particolare, la padella è perfetta per fritture, cotture al salto oppure, come dice anche il nome, per spadellare.

 

Wok

Caratteristiche

Il Wok appartiene sempre alla famiglia delle padelle: è, infatti una speciale padella di origine cinese, che con gli anni, grazie alle sue particolari caratteristiche, si è diffusa anche in Italia e nel resto del mondo.

Pinti Inox - wok

La particolarità del Wok è la forma: a differenza della padella, che solitamente presenta una base pianeggiante, il Wok ha una forma semisferica e può essere dotato di due maniglie oppure un solo manico.

Quando e come usarlo

La particolare forma del Wok è perfetta per cotture veloci, in quanto capace di trattenere a lungo il calore, e con poco olio. Attenzione, però, a come mescolate gli ingredienti! Devono essere mescolati in modo tale da ridurre il più possibile i tempi di permanenza sul fondo, dove appunto la temperatura è molto molto alta: è consigliato, quindi, far saltare costantemente gli ingredienti.

Grazie alle sue caratteristiche è, inoltre, particolarmente indicato per cucine con pochi grassi, dietetiche e salutari.

 

Tegame

Caratteristiche

Il tegame si trova a metà strada tra la padella e la pentola. Per chiamarsi tale, il tegame non può non presentare, quindi, le seguenti caratteristiche:

Pinti Inox - casseruola tegame
  • base dalla forma rotonda;
  • ha una forma cilindrica;
  • presenta pareti basse come quelle di una padella, o poco più alte;
  • è dotato di due manici o maniglie,
  • è sempre munito di coperchio, che serve per mantenere umidità all’interno del tegame.

Quando e come usarlo

Grazie alla sua forma e alla presenza del coperchio, il tegame è ideale per preparazioni in cui è necessario mantenere l’umidità all’interno, quindi è perfetto per brasature, cottura di sughi e stufati.

 

Prodotti consigliati: