Come scegliere la piastra per capelli

Avere i capelli perfettamente lisci è un sogno di molte donne, ma per molte di queste la natura ha voluto altro. Oggi la tecnologia ci viene incontro con le piastre per capelli.

Notoriamente la piastra per capelli è quello strumento che usano le persone con i capelli ricci per renderli lisci, ma questa può essere utilizzata anche per l’esatto contrario, ovvero ottenere effetti ondulati. C’è il caso poi di chi ha capelli lisci naturali ma che di tanto in tanto ha bisogno di ridare la piega giusta proprio attraverso la piastra, attenzione però a non abusarne perchè anche i modelli più delicati non fanno bene al capello.

  
 

Piastra in ceramica

Capelli perfetti con questa piastra a riscaldamento rapido. Il suo design sottile ed ergonomico la rende adatta all'utilizzo di tutti i giorni per creare acconciature perfette in pochi minuti..... 

[Continua]

 

Alcuni modelli di piastra per capelli vi offrono la regolazione del calore, questo è un ottimo avviso di garanzia prima dell’acquisto perchè a seconda del capello ci vuole un temperatura differente. Solitamente per capelli leggermente mossi non servono più di 150°-180°, mentre per quelli particolarmente ricci servono 200°, non di più anche se alcuni modelli vantano di produrre un calore maggiore. Importantissime sono anche le temperature più basse, queste servono per il mantenimento dell’acconciatura quotidiana, solitamente intorno ai 80°-100°.

  
 

Piastra digitale

Capelli perfetti con questa piastra a riscaldamento rapido. Il suo design sottile ed ergonomico la rende adatta all'utilizzo di tutti i giorni per creare acconciature perfette in pochi minuti.... 

[Continua]

 

 Le piastre per capelli in ceramica e in tormalina sono le migliori in assoluto, se avete a cuore il vostro cuoio capelluto scegliete sempre modelli con questa caratteristica. Infatti questi due materiali hanno la proprietà di distribuire meglio il calore e riescono a scorrere meglio sui capelli senza rovinarli. 

Insieme alla ceramica controllate sempre sulla scheda tecnica se il modello che vi interessa sia una piastra a Ioni, questa rilascia una serie di particelle per ottenere capelli più morbidi. Per molti si tratta di una caratteristica da tenere in secondo piano, ma sicuramente è un vantaggio per la cura della vostra chioma.

  
 

Piastra 2 in 1

Capelli perfetti con questa piastra a riscaldamento rapido. Il suo design sottile ed ergonomico la rende adatta all'utilizzo di tutti i giorni per creare acconciature perfette in pochi minuti.... 

[Continua]

 

Due parole su quale piastra per capelli scegliere vanno spese anche per quanto riguarda le dimensioni. Quelle più piccole sono anche più leggere, ma quando troppo minute si rischia di dover perdere troppo tempo per la stiratura.
Tenete presente che solitamente la misura migliore per piastrare le ciocche di capelli è di 2 cm circa. Non solo le dimensioni della piastra, ma anche quelle del cavo elettrico hanno la loro importanza.
Un cavo inferiore a 1,5 metri ci sembra un prodotto da evitare, le misure standard ideali sono quelle dai 2 metri in su di lunghezza, se possibile verificate anche la flessibilità del cavo e il tipo di presa.